Monthly archives: May, 2007

Senza fretta

La legge prevede che il giudice, come pena accessoria a seguito di determinate condanne, possa (e talvolta debba) ordinare la pubblicazione della sentenza per estratto su uno o più quotidiani. Qualche giorno fa compare sul quotidiano cittadino uno di questi estratti, per un marocchino condannato per ricettazione e falso (probabilmente vendeva qualche oggetto con griffe …

Posti tranquilli

Qualche giorno fa, sul quotidiano cittadino, in prima pagina della sezione locale, un servizio a tutta pagina, con ampia documentazione fotografica, sul delicato tema delle ragazze che chiedono di rifarsi il seno come regalo per il diciottesimo compleanno. All’interno altro servizio a tutta pagina sulla scottante vicenda di un noto (e simpaticissimo, lo conosco di …

Single

Si cerca di rendere meno amare certe condizioni chiamandole con nomi meno brutali. Essere scapolo o zitella evoca una realtà di solitudine e squallore: meglio dire “single” che invece evoca una prospettiva di libertà volontariamente perseguita (infatti ogni tanto fa capolino la triste categoria dei “singles non per scelta”). Si ripropone insomma la tragica dicotomia …

Il conto della serva

Nella mia bella città qualcuno insinua e continua ad insinuare che il piano dei posteggi sia stato introdotto allo scopo di ricavare quanto necessario a colmare la voragine dei conti della azienda di trasporto locale. Parlando di ciò non posso essere così scorretto da omettere che, almeno per quanto mi riguarda, non ho la benchè …

Anno Domini

Anno Domini MMVII: stamattina mi sono alzato presto, sono salito in macchina, ho guidato da Genova a Savona, quindi ho inquinato, speso, faticato. Sono asceso alla Procura della Repubblica, ho fatto una domanda, un impiegato ha consultato un database e mi ha dato la risposta che cercavo. Sono tornato in macchina e rientrato a Genova, …

Parere tecnico

Parola di penalista: ho motivo di temere che la vera emergenza criminosa di domani possa essere rappresentata dai delitti colposi. Degli operai stanno ristrutturando una villa. Poggiano a un muro un pesante cancello senza curarsi di metterlo in sicurezza, non pensano che potrebbe cadere, che qualcuno potrebbe appoggiarsi, che andrebbe almeno segnalato il pericolo e, …

Chi la dura la vince

Ho raccontato qui la storia di L. C’è voluto un bel po’ di tempo, ma alla fine l’ha spuntata. Beh, sono contento per lei, ed aggiungo, non è stato premiato solo il fatto che si è comportata da vera professionista, spiegando con calma e fermezza la propria ragione a tutti quelli che potevano intenderla. E’ …

Ruvide carezze

Ieri un quotidiano cittadino titolava che un noto capo talebano era rimasto ucciso in uno scontro con la forza di pace della NATO. Però! Bellicosa questa forza di pace! Ed anche piuttosto bene armata, per essere una forza di pace. Forse li maldispone il fatto che sono una forza di pace ma partono con bombe …

L’ultimo spettatore

Ho visto al cinema “L’ultimo inquisitore”. Forse condizionato dal fatto che eravamo quattro spettatori in sala, il film non mi è piaciuto. Senza infamia e senza lode: la figura di Goya puramente accidentale, poteva essere anche qualunque altra persona. La figura dell’inquisitore tale da non riuscire a suscitare nè sdegno nè simpatia. La storia tragica, …

Pure permalosi

Leggo che la Autority italiana per i nomi a dominio (d’ora innanzi NIC) ha replicato piuttosto piccata a critiche mossele da una associazione di fornitori di connettività. A me pare che la situazione non sia così rosea come dicono. Ho riferito la mia storia in così tanti post su questo blog che non ho nemmeno …