Tempi moderni

Libere associazioni (in fondo sono una delle dinamiche della mente): risolvendo un ditolide (15 U sulla C del M) mi sono sovvenute le mie letture giovanili di Stevenson. Cercare un tesoro seguendo una mappa è di sicuro emozionante, con tutte le piccole scoperte necessarie per ritrovare nella realtà ciò che sulla mappa è ignoto ma rappresentato. Intanto in radio passa la pubblicità di una nota compagnia petrolifera che lancia il solito concorso grazie al quale gli automobilisti non si perderanno più: ci sono in palio un sacco di cartine e di navigatori satellitari. Mappe e navigatori. Se Long John Silver anzichè la mappa del tesoro avesse avuto il navigatore del tesoro, l’avventura sarebbe durata pochissimo. (Ma vuoi mettere la praticità). Il fatto è che vi è bellezza dove vi è mistero.

Comments 1

  • Vuoi mettere la soddisfazione degli inventori del navigatore per aver tolto tale piacere al resto dell’umanità?

    Comunque grazie per il link ‘friggi-cervello’

Leave a Reply

%d bloggers like this: