Faccia di tolla

In furore iustissimae irae si osserva da più parti che il numero di ministri e sottosegretari appare eccessivo con conseguente inutile aggravio di costi. A questa obiezione ho già sentito rispondere in almeno un paio di occasioni con incredibile candore, quasi fosse una cosa nomale, che la colpa di questa proliferazione sarebbe da attribuire alla legge elettorale. Significa: siccome la legge elettorale vigente costringe alla realizzazione di coalizioni di governo più o meno ampie, ecco che più sono i partiti tirati dentro, maggiore deve essere il numero delle poltrone da distribuire. Per carità, che fosse così ce ne eravamo accorti tutti. Ma ammetterlo così apertamente, come spiegazione accettabile di una stortura inaccettabile, vuol dire far passare come dato di fatto ineluttabile una cosa che non dovrebbe accadere, e in sostanza appare il superamento di un limite, quantomeno di forma. Lo dico con grande dolore ma puzza un po’ di protervia del potere (questo è! E adesso passi lunghi e ben distesi).

Comments 2

  • Ma tutta la politica italiana è pure protervia di potere!
    Il fatto che buona parte dei giornali riportino solo le baruffe di nessun conto tra i politici è protervia di potere: non ci interessa cosa succede nel paese, l’unica cosa che conta siamo noi, i politici. Domani qualcuno potrebbe fare la scoperta più importante degli ultimi due secoli e l’unica cosa sarebbe stabilire se la scoperta è ascrivibile alla destra o alla sinistra. Protervia di potere.
    C’é della gente che va a curare i vecchi moribondi e invce di inchinarsi rispettosamente, bisogna regolamentare il terzo settore. Protervia di potere. E così via.

  • Ciao! Volevo solo farti i complimenti per questo tuo blog: dice cose interessanti e con uno stile e un’eleganza non comuni, davvero. E nonostante io non appartenga alla tua categoria professionale (e perciò mi perda parecchie sottigliezze e distinguo) lo trovo una lettura molto piacevole e stimolante.
    Ci tenevo a dirtelo; complimenti ancora.
    Marco

Leave a Reply

%d bloggers like this: