Tempi moderni

Devo essermi perso qualcosa: appuntamento (faticosamente ottenuto) con un funzionario della Questura,  il cliente mi deve passare a prendere per andare insieme. Arriva con uno scooter e mi porge il casco come nulla fosse. Insomma per lui è normale girare con il suo avvocato appollaiato dietro. Non faccio questioni e mi adeguo. Il funzionario ci riceve in piedi in (affollatissima) portineria, nemmeno lo sfiora l’idea che la gente andrebbe ricevuta in un ufficio. Non faccio questioni e mi adeguo. Oggi l’andazzo è questo. Risultato dell’incontro: un altro appuntamento con un funzionario più alto. Spero che non mi riceva nel cesso.

Comments 1

  • ‘Avvocati in motorino’ … Potrebbe essere una nuova proposta per velocizzare la giustizia italiana

    Se poi a certi ‘funzionari’ si potesse telefonare o magari mandare un’e-mail …

    (P.S. avrei voluto vederti …)

Leave a Reply

%d bloggers like this: