Deathmatch

Mai come da quando ho ripreso a circolare in moto mi son reso conto delle differenze tra i vari utenti della strada e come ogni mattina circolare sia una vera e propria guerra di tutti contro tutti per accaparrarsi un pezzetto di strada. I peggiori sono gli scooteristi: sorpassano da destra, da sinistra, da dovunque, si infilano in qualunque fessura, velocissimi e silenziosissimi. Credo che si comportino così per colpa del marketing. Sappiamo infatti quali sono le motivazioni profonde sulla base delle quali una persona acquista uno scooter (e decide di circolare come seduto su un bidet anzichè a cavallo di qualcosa di veramente emozionante). Viaggia in scooter e per te non esisteranno più le code, i semafori, gli ingorghi, i problemi di posteggio. In una parola non esisterà più il codice della strada. Questo è il messaggio che viene sottilmente trasmesso e loro si comportano di conseguenza. Non che gli altri utenti della strada siano da meno…per esempio, la freccia del motociclista è generalmente tamquam non esset. Chissà perchè.

Leave a Reply

%d bloggers like this: