Bamboccioni di ritorno

Io me ne sono andato a vivere da solo (e in solitudine) prima che il ministro dicesse che quelli che facevano come me (prima che me ne andassi di casa) erano solo dei bamboccioni. Sono stato quindi contento di non aver meritato il ministeriale disprezzo (che deve peraltro essere un tratto del suo carattere, visto che qualsiasi cosa gli dici ti risponde che in realtà sei tu che hai qualche mancanza: la gente non guadagna e quindi non spende? Macchè, son loro che non risparmiano etc…).

Il fatto è che se continua a tartassarmi in questo modo, sarò ben presto costretto a fare fagotto e chiedere ospitalità a mamma e papà.

Comments 1

  • E poi i maligni dicono che questo governo non ha a cuore la famiglia! Tra il costo delle case e i relativi “bamboccioni” e chi ricorre ai nonni per la scarsità di posti negli asili comunali e le innumerevoli “pause didattiche” (noi le chiamavamo ponti) che si fanno a scuola mentre il resto del mondo lavora … torneremo alla vecchia “famiglia patriarcale” solo che non sarà più in una grande casa in piena campagna ma in un piccolo appartamento di città!

Leave a Reply

%d bloggers like this: