Ma allora è un vizio

Avevo paventato che diventasse un’abitudine. Sta diventando un vizio. Speriamo non diventi una moda.

Ora, potrebbe essere un’occasione per ironizzare sul perchè laggiù se la prendano tanto proprio con gli avvocati e, faccio per dire, non con gli architetti. Ma in realtà credo che sia giusto invece riflettere su come gli avvocati talvolta siano proprio quelli che si alzano per insistere che i diritti vengano rispettati. E che spesso siano i soli a farlo. E’ ovvio quindi che, se vuoi togliere quei diritti, proprio gli avvocati ti diano un fastidio maledetto. Paradossalmente che in quel paese gli avvocati si oppongano al punto da farsi picchiare è indice di una società sana, poco incline a subire dittature.

Io mi sento un po’ come loro e proprio per questo mi prendo la mia dose quotidiana di manganellate (figurate) da parte di quei poteri che si irritano se, quando vogliono fare quello che gli pare, un tizio maledetto vestito di scuro e con una cartella di pelle gli fa notare garbatamente che non possono.

Solidarietà per i colleghi pakistani.

Comments 2

Leave a Reply

%d bloggers like this: