Dalla terra di Mordor

Ovvero dal dimenticato lembo di inferno in cui vivo: ogni mattina la coda per venire in ufficio comincia qualche metro prima. Ma questo è il minimo. La cosa che mi preoccupa è la gente, è diversa, è più cattiva. Tutti si contendono lo spazio con una aggressività che prima mi era sconosciuta. C’è rabbia. Un colpetto di clacson non serve per avvisare della propria presenza: è un insulto da lavare col sangue, cui si risponde per le rime, mai con ironia, sempre con rabbia. Tutte le volte che ho cercato di liberarmi del disumano giogo delle ferrovie, non ho avuto altra scelta che la macchina. Un tempo mi alzavo prestissimo per trovare posteggio in centro. Poi mi hanno proibito di posteggiare in centro. Allora mi sono preso una moto, ed anche con essa mi devo alzare prestissimo per trovare posteggio. Come non reagire con rabbia quando ti hanno fatto tanto male?

Leave a Reply

%d bloggers like this: