Monthly archives: January, 2008

Lussuria

Il film, intendo. Nella Cina occupata dai giapponesi, un manipolo di dilettanti allo sbaraglio cerca di organizzare un attentato alla vita di un pezzo grosso del governo collaborazionista. Allo scopo riescono ad infiltrare una di loro nel suo letto, solo che la giovane ci prende gusto, e giunti al momento clou, quando sta per scattare …

Rifiuto

Mi pare corretto, in presenza di una situazione straordinaria – per esempio porzioni del territorio nazionale sommerse dai rifiuti –  che si nomini un commissario straordinario per farvi fronte nel migliore dei modi. In effetti è quello che è stato fatto. Mi sarebbe parso corretto che il commissario in questione fosse persona particolarmente esperta del …

Io però un po’ lo capisco

E’ come quando da piccolo sogni di avere i superpoteri per poter con essi raddrizzare un torto subito, oppure solo per imporre il tuo punto di vista quando devi sempre subire quello altrui. Da grandi sappiamo che non si possono avere superpoteri, ma si può cercare di diventare ministro. Non è la patologica trasposizione in …

Volo pindarico

Ho letto “Il giorno in più” di Fabio Volo. Giudizio positivo e bella storia. Si tratta di una storia d’amore costuita su alcuni topòi collaudati della letteratura (e non è un difetto) raccontata con la tecnica del flashback (il protagonista in una certa situazione racconta tutti i passi che in quella situazione lo hanno portato …

E’ così difficile?

E’ così difficile per i giornalisti avere un panorama anche superficiale di come bene o male è articolato il nostro ordinamento? Oggi sulla locandina del giornale leggo che “la cassazione ha bocciato le telemulte”. Ottima notizia! vado a cercare l’articolo, e scopro che “la consulta ha bocciato le telemulte”. Possibile che – vista la frequenza …

Natale al cinema

Sebbene non sia un cinefilo, a Natale ho fatto proprio indigestione, e non di panettone. La bussola d’oro: finalmente un bel fantasy di come non ne avevo visti dai tempi del Signore degli anelli, un occhio particolare alle ambientazioni, sia gli interni che le architetture esterne, che sono sopraffine. Paranoid Park: storia ben architettata sugli …

Somiglia a un fax?

Fac simile è una espressione di derivazione latina indicante una imitazione e con esso si indica nella pratica quotidiana un modello cui rifarsi. In effetti significa qualcosa come “fai una cosa che ci assomigli” o cose del genere. Che il temine fax possa derivare da fac simile è probabilmente vero. Ma fac simile tale resta …