Il senso della Giustizia

La sentenza su Bolzaneto non ha fatto molto contento neppure me. E’ un buon segno, perchè se una sentenza fa contento qualcuno, vuole dire che c’è qualcosa che non va. Il fatto è che la soddisfazione si commisura alle aspettative, ed in genere dalle sentenze ci si aspetta anche cose che non possono dare. Una sentenza accerta un fatto, individua la norma e la applica, quindi è del tutto illusorio credere che una sentenza possa contenere giudizi politici (quelli li faranno i politici) o mandare segnali (quelli li mandano i mafiosi). In tale senso trovo velleitario il pensiero di chi ha accusato i giudici di cecità, al punto che leggendo quel titolo ho addirittura pensato che volesse lodarli (forse condizionato dall’icona della Giustizia bendata, perchè non guarda in faccia a nessuno). In paticolare la frase “è una sentenza pessima, quali saranno le motivazioni che la sostengono” in quanto giurista mi fa venire l’orticaria: un giudizio a priori, senza nemmeno voler leggere le motivazioni, la dice lunga in realtà sulla vista di chi lo ha scritto.

Menomale che i giudici piuttosto che non vedere spesso non sentono, iniziando la loro carriera come uditori e finendola sordi.

Comments 1

  • Trovo davvero interessanti le tue argomentazioni, e neppure me ha fatto felice la sentenza Bolzanetto. deltronde hai ragione tu quando dici che se una sentenza fa felice qualcuno c’è qualcosa che non va.

Leave a Reply

%d bloggers like this: