Il cammino dell’umanità

Sono queste le cose che mi fanno intuire l’intrinseca grandezza del concetto di “umanità” e perchè cinquemila anni sono un unico cammino e cosa era la pietà che contraddistingueva Enea, e perchè Ulisse dice (Dante fa dire a Ulisse) che non dobbiamo vivere come animali e perchè Dante scrive la Commedia e Michelangelo dipinge la Cappella Sistina e Beethoven scrive la nona, perchè se è vero come è vero che ciò che è reale è razionale, il mondo comunque va migliorando (borsa o non borsa).

Comments 2

  • Direi che 5000 anni fa si piangeva e si seppellivano i morti come adesso non siamo cambiati poi tanto … mettiamo una croce al posto del riccio tutto qui.

  • Bravo maxx sono d’accordo con te. Questi commenti stanno scivolando un pò troppo verso lacrimose, stucchevoli, compiaciute, personalissime nostalgie. Sveglia! In carcere il cliente si aspetta forza, determinazione, speranza, preparazione tecnica, e anche qualcuno che sappia consegnargli la dura verità. Per tutto il resto ci sono gli assistenti sociali, gli psicologi, i padri confessori. Questo non lo dico a te, conosci bene il tuo mestiere, ma a qualche commentatore meno avezzo.
    Non vorrei essere indiscreta ma glielo dici tu ai tuoi lettori che la sensibilità verso al condizione dei tuoi detenuti non era esattamente la causa per cui eri tanto giù? Mi sa che qualcuno sta prendendo lucciole per lanterne.
    (dopo i crepuscolari chi sono arrivati? I futuristi no? Eddai almeno un pò di movimento!) :))

Leave a Reply

%d bloggers like this: