Fatemi un regalo

Oggi è il mio compleanno e mi piacerebbe moltissimo ricevere un regalo che mi compensi della tanta – sia pure invisibile – inutile sofferenza che c’è nella mia vita. Vorrei per regalo che per un attimo, solo per un attimo, tutte le persone a cui voglio bene si volessero bene anche tra loro, e dimenticassero gli attriti e il passato e l’intransigenza e si stringessero in un unico abbraccio dove le rivalità e le antipatie non riuscissero a entrare. Vorrei che solo per un attimo tutti riuscissero a non negare ogni ragione, anche quelle più evidenti, per la spinta dell’interesse, e che sapessero riconoscere il più debole per quello che è, cioè il più bisognoso, e quindi riconoscergli quanto gli necessita senza chiedere meriti ulteriori. Vorrei per un attimo solo poter sorridere in semplice e perfetta amicizia a chi ho accanto, senza sospetto da parte di nessuno, e con la bonaria indulgenza di chi sa che le cose importanti ci trascendono. Vorrei che per un solo attimo cessasse la tensione e poter conoscere un perfetto abbandono. Per un solo attimo dovrebbe regnare la ragione ed essere il cuore la più bella gemma del suo scettro. Vorrei poter contemplare tutto questo in uno sguardo, assaporarlo solo per un attimo e finalmente dire “fermati! Sei bello.”

Comments 4

  • Auguri
    (ti auguro anche di riuscire a lubrificare questi attriti)

  • E’ il tuo compleanno dunque, scusa la franchezza, ma fa come c**** ti pare.
    Quanto al fatto che tutti si debbano voler bene: guarda e passa, problemi loro.
    Quanto a chi non capisce ragioni evidenti: sono evdenti e dunque guarda e passa, a sbagliare saranno loro (forse).
    Quanto ai sorrisi che vorresti donare agli altri: sorridi (sarebbe l’ora).
    Quanto al perfetto agognato abbandono: dipende solo da te stesso.
    Quanto al regno della ragione: questa vita è il tuo regno amministrarlo secondo le tue leggi.
    Ahi ahi, c’è del lavoro da fare.
    p.s. maggior sincerità robi, inganni solo te stesso altrimenti. Sveglia!

  • Be’, tantissimi auguri al mio avv, allora. :))))

  • AUGURI, ad un amico di Lia sono dovuti!

Leave a Reply

%d bloggers like this: