Monthly archives: June, 2009

Donne…

Per una curiosa forma di cecità tutta maschile, quando una donna mi dice di avere mal di pancia, come per un riflesso condizionato rispondo “ti avrà fatto male qualcosa.” Solo dopo molti anni di allenamento e raggiunta una certa maturità, stavo iniziando a metabolizzare che in realtà intendono qualcos’altro di molto specifico, finchè ieri non …

Mazinternet

Ve lo ricordate Mazinga? Il nome derivava da Maijn che significa dio-diavolo, per dire una cosa che può essere buonissima o cattivissima a seconda dell’uso che se ne fa. D’altronde anche Socrate diceva: la moglie, nessuna cosa un uomo prende, migliore se è buona, peggiore se è cattiva. Intenet indubbiamente appartiene a questa categoria di …

Et in Arcadia ego

Io, l’Oscuro, il Reietto,  l’Escluso, ancora una volta di notte mi sono rifugiato come un animale braccato nella mia tana, rituffandomi nelle tenebre da cui sono uscito, per leccarmi un po’ le ferite in santa pace. Questa giornata me ne ha inferte più di una: introiettandosi alimentano ogni giorno di più la desolazione che c’è …

Embè?

Ok, dicono che il Presidente andasse a puttane. I casi sono due: o è lui un uomo eccezionale che ci riesce ad onta dell’età, o sono eccezionali le professioniste cui si rivolge, che riescono a lavorarci ad onta dell’età. Del resto dissero che lo faceva anche quello che – se le cose fossero andate diversamente …

Terribilis est locus iste

Quattro chiacchiere con un amico che mi parla di alcuni suoi progetti imprenditoriali estremamente innovativi (e carichi di potenzialità che non posso a fare a meno di intravvedere). Gli chiedo: “ma riesci a fare cose del genere a Genova?”; mi risponde che infatti nessuno dei suoi interlocutori è genovese. Solita storia. Parlando salta fuori che …

Sono un professionista

Questo aureo libretto mi è stato donato per il mio compleanno dall’amico Herr Doktor. Si tratta di uno di quei casi felicissimi in cui un autore riesce a dire in poche pagine un numero così grande di cose, e di tale peso, da richiedere una lunga riflessione. Inutile cercare compromessi: siamo noi, con i nostri …