Povero untorello…

Mi sono beccato una brutta influenza che mi ha tenuto una settimana a letto con la febbre, responsabilmente non sono andato a lavorare, e per fare rinviare le udienze ho mandato un certificato medico. In una occasione il pubblico ministero ha fatto i fuochi artificiali perchè il certificato non era formulato come diceva lui (i pubblici ministeri sono tutti onniscienti, e comunque eccellenti medici, del resto i soli certificati che gli vanno bene sono quelli che constatano il decesso), in un’altra occasione due truci funzionari della questura hanno semplicemente insinuato che il certificato fosse falso e prodotto solo per lucrare un rinvio.

Insomma gli avvocati devono morire in udienza ed oggi – febbricitante, tossente e sputacchiante – mi sono improvvisato una credibile attività di untore. Non erano molto contenti. Però se la sono cercata…

Comments 2

  • Visto che:
    a) visto che le leggi le fanno i politici.
    b) visto che se mi ammalo, i primi 10 gg. me li decurtano dallo stipendio.
    Considerato:
    1) Che non mi posso permettere nemmeno un giorno di malattia (1200 euro al mese circa)
    2) Che curarsi costa
    Ho DECISO:
    Che se mi becco la LEBBRA abbraccio e bacio il mio assessore, anche se non sono omosessuale!

Leave a Reply

%d bloggers like this: