Monthly archives: January, 2010

Sempre lui

Il mio commercialista, quello che vorrei fucilare, adotta la tecnica da secoli in voga presso la diplomazia vaticana: quando si presenta un problema si apre una pratica, la si mette in un cassetto e la si lascia li per tre anni. Quando la si tira fuori novanta su cento il problema si è risolto da …

Questo paese fa schifo

L’Italia è diventata un brutto paese, ed è destinata a fare una brutta fine. Adesso vi dico perchè. Un mio cliente ha bisogno del passaporto. Purtroppo per lui è un pregiudicato e ha delle pene pecuniarie non pagate. Se devi pagare delle pene pecuniarie non ti danno il passaporto (se devi scontare l’ergastolo e non …

Onanismo giuridico

Ho già parlato in passato dell’obbligo per gli avvocati di “aggiornarsi” mediante la partecipazione ad un certo numero di corsi, ciascuno dei quali conferisce dei punti, di cui se ne deve totalizzare un certo numero per ciascun anno, proprio come la tessera del benzinaio. Fortunatamente esistono dei corsi on line messi a disposizione dagli ordini, …

E’ così facile

Ieri era il giorno della memoria e volevo scrivere un post su di esso. Memoria di eventi troppo tragici perchè possa scherzarci su dicendo che poi me ne sono dimenticato. Il fatto è che poi le cure di ogni giorno, le preoccupazioni personali, le urgenze lavorative, le telefonate da fare e gli affari da gestire …

Scanner Odissey

Ho deciso di digitalizzare l’incombente ed ingovernabile montagna di carta che costituisce quello che assai pomposamente qui chiamano archivio. Per farlo occorre uno scanner. Siccome non ne posso più di lavorare con strumenti che anzichè agevolare ostacolano, mi serve uno scanner professionale siccome son passati i tempi in cui si spendeva a cuor leggero, occorre …

Benchè il parlar sia indarno

Una bionda mi sorride sull’autobus. Avrà sbagliato persona, penso. “Buonasera, chi è lei?”. “Andavamo a scuola assieme”. Ricordo, e sento il capestro degli anni che mi si stringe al collo. “Cosa fai adesso?”. “Il veterinario, a Tenerife”. Da qualche tempo a questa parte nutro una sorda invidia per quanti siano riusciti a mettere il mare …

Longe mala

Ho iniziato a perderti il giorno in cui ti ho avuto, così a lungo prorogato dal legame indistruttibile delle tue piccole cose. Cose di nessun valore ma capaci di lenire la misteriosa ferita di me, quand’ero bambino. Ma quanto non si può evitare infine si deve compiere: oggi l’ultima tenerezza mi ha lasciato per sempre.

Bugie con le gambe corte

Qualche giorno fa, mentre aspettavo che iniziassero i processi, io e tutti i colleghi siam stati sloggiati dall’aula da un drappello di poliziotti che volevano usarla per portarci a spasso i loro cani. Mentre le simpatiche bestiole annusavano da ogni parte, chiedo a un poliziotto rimasto fuori che cosa fosse successo e cosa cercassero i …

Strana la gente

Il praticante: nessuna cosa un avvocato prende, migliore se è buono, peggiore se è cattivo. Raccomandata da un caro amico mi contatta questa neolaureata che vorrebbe, l’incauta, fare la penalista. Le prometto di darle una mano, cercandole uno studio o alla peggio prendendola con me. Ma i colleghi, per quanto sopra, se gli parli di …