Fatevi una camomilla

Oggi nella cancelleria dell’ufficio esecuzioni non hanno voluto parlarmi perchè erano in agitazione, ed in effetti lo erano anche da un punto di vista emotivo.

Spiegherò al mio cliente in galera quanto il suo sacrificio abbia giovato alla causa dei lavoratori democratici.

Comments 3

  • camomilla??? un buon infuso di quelli ai fiori di Bach, ai mirtilli, ai lamponi alle 10 vitamine oppure un buon calmante! =)

  • scusami ma me la tiri fuori proprio: e che ti ha detto quando gli avvocati hanno scioperato (pardon: si sono astenuti) per di più per ottenere una legge che imponesse dei minimi tariffari obbligatori … … ?
    Poi scusa, ‘pacatamente e serenamente’ (come usa dire oggi) che differenza c’è tra lo sciopero dei cancellieri (agistazione) e quello degli avvocati (astensione)? si tratta di due categorie che vivono vendendo essenzialmente le proprie enegie e capacità professioneli (su questo la differenza c’è, ma direi che principlamente per colpa di un ministero che non investe nulla sulla formazione, perchè un ‘maitre’ francese o un ‘master’ inglese – quelli che istruiscono le cause per la Hight Court – poco hanno da inviadiare a molti avvocati …) : al di là delle etichette e della retorica, socialmentela differenza è assai poca e sempre meno marcata tra chi vende il suo tempo e le sue energie in blocco ad un unico datore e chi le vende poco alla volta a multipli clienti ……. L’importante sarebbe rendersene conto (coscienza di classe dicevano una volta …. ma si sa che una volta sbagliavano e solo l’odierno stato ‘liberale’ vede il vero bene per i suoi cittadini (stavo per dire ‘spettatori’ …..)

    • Quando ci sono i detenuti non ci si astiene quando questi chiedano che il processo venga celebrato. Non lo chiedono quasi mai e non so se per convenienza o scarsa informazione. Ormai non guardo nemmeno più quale sia il motivo delle astensioni, cui partecipo per puro spirito di classe, perchè sono uno strumento che non condivido, che non capisco fino in fondo e che mi pare pure – almeno nel nome – un po’ farisaico. Forse perchè penso che chi sta in gabbia meriti rispetto e non solo quello che ha avuto, come molti oggi pensano, ho creduto che un ufficio esecuzioni penali dovesse regolarsi diversamente. Oggi non so più se l’ho creduto a torto oppure a ragione.

Leave a Reply

%d bloggers like this: