Contrasti

Leggo sulla versione web di un quotidiano, che in Italia ci sarebbero troppe automobili, il che molto probabilmente non solo è vero, ma anche rappresenta un problema. Osservo però che prima di farmi vedere l’articolo mi è stata sciorinata una pubblicità (di un’automobile), quella di un autonoleggio, e a fianco dell’articolo che stavo leggendo scorreva un’altra pubblicità (sempre di un’automobile). Qualcuno pensa che in Italia compriamo troppe auto, qualcuno cerca di vendercene sempre di più. E’ stato bello vederli riuniti nella stessa pagina, solo che non si capiva se erano in opposizione o d’accordo. Nel senso che non si capiva se la cosa evidenziava il contrasto oppure trovava l’occasione anche in quel contesto di far passare l’idea che in fondo sarebbe il caso di cambiar macchina.

Comments 1

  • I meccanismi della pubblicità “mirata” guardano alle parole chiave e non al significato grobale del testo. (una pubblicità di biciclette sarebbe stata molto più “mirata”)

Leave a Reply

%d bloggers like this: