Sapere con chi prendersela

Sento dire che un grosso partito ha deciso di buttare fuori i propri tesserati appartenenti alla massoneria. E’ un segno preoccupante prendersela con una molteplicità di soggetti indefiniti: le persecuzioni contro gli ebrei furono secondo me in gran parte determinate dalla necessità di trovarsi un “nemico” a cui dare la colpa di tutto. Va da se che questo nemico debba essere abbastanza astratto da non poter confutare troppo facilmente le accuse, e così avantieri erano i cristiani, ieri gli ebrei, oggi i terroristi, domani i massoni e dopodomani chissà, magari gli alieni. Preoccupante – perchè è un vizio dei totalitarismi – non è che se la siano presa coi massoni, ma che non se la siano presa con Tizio, con Caio e con Sempronio perchè hanno fatto qualcosa di specifico. Insomma è un po’ come dare la colpa al “sistema” o alla “società”, che non esistono indipendentemente dagli uomini che li compongono. Insomma, denunciare il complotto demo-pluto-giudaico-massonico, denuncia solo l’incapacità di individuare il vero responsabile. Generalmente se stessi.

Leave a Reply

%d bloggers like this: