Vergognatevi

Non esistono parole per esprimere il disgusto che provo per trenitalia. Ma la cosa più irritante è quel “ci scusiamo per il ritardo” pronunciato da una voce registrata. Oggi non c’è un treno in orario e gli ominidi che gestiscono la stazione non sono in nessun modo in grado di sapere quale treno parta prima.

Comments 3

Leave a Reply

%d bloggers like this: