Ne pereat mundus

Anche oggi sono uscito

e ho difeso i miei clienti,

come la mia scienza mi ha permesso

e la coscienza mi ha imposto,

senza mai dimenticare

che sono uomini e non processi.

Nessuno mi ha protetto

dai ricordi delle mie ferite.

Non ho salvato il mondo,

Non salverò me stesso.

Comments 1

  • Le macchine continuavano il loro lento lavoro di trascinare la nave fuori dalla tempiesta: Conrad, Tifone, citato a memoria.

    No, non hai salvato il mondo, ma lo hai fatto andare avanti che è l’unica cosa che lo può “salvare” (come la nave che, finchè ha un po’ di velocità tiene prua alle onde; niente macchine, niente velocità, la nave non governa e si traversa e pluf, affondata).
    Non hai salvato te stesso? Posso avere delle riserve sul fatto che non hai salvato (senza virgolette) te stesso facendo quello che devi fare?
    Non hai lenito le tue ferite: ma lenire è un verbo diverso da salvare. Anche se oggi si tende a confondere le due cose.

    L’unica cosa… sono uomini e non processi…. mah, di fronte ad un cancelliere mi pare espressione piuttosto ardita 😉 Meglio che siano processi, mettiamola così.

Leave a Reply

%d bloggers like this: