Monthly archives: July, 2012

Una modesta proposta

Sento dire che per innalzare il PIL vorrebbero eliminare qualche festività. A parte che non capisco quanti giorni si riuscirebbe a recuperare, a parte il fatto che penso che il problema non sua tanto il numero di giorni lavorativi ma il numero di persone il cui lavoro non consiste nel produrre risorse ma nel consumarne, …

Sentimento del tempo

Leggo oggi della (allora quindicenne) autrice di “Sposerò Simon Le Bon”, che con ventisette anni di ritardo ha incontrato il suo beniamino. Un incontro tra sopravvissuti. Ma immagino quanta emozione, perchè io stesso non posso fare a meno di guardare con infinita tenerezza e commozione alle vestigia di ciò che furono le cose che per …

Implicazioni

Ho pensato che una delle possibili implicazioni dell’introduzione nel nostro ordinamento dei matrimoni gay, sarebbero le separazioni gay. Esse comporterebbero la necessità per il giudice di finalmente fare accertamenti seri sulle disponibilità economiche dei coniugi, di cercare di capire veramente chi guadagna quanto, in modo da capire quale sia realmente la parte più debole e …

Decadenza

Non so. Non so se abbiamo chiamato “crisi” quella che è invece decadenza, o se la decadenza sia conseguenza della crisi o se la crisi sia un effetto della decadenza. Sta di fatto che vedo una grande decadenza ovunque. Un degrado, un deterioramento palpabile, in tutto. Tutto sta cadendo a pezzi, tutto sta scadendo. Potrebbe …

Cultura ebraica

Per gli ebrei il sabato (shabbat) è il giorno consacrato al riposo, nel quale non è assolutamente permesso fare alcunchè. Gli ebrei sono notoriamente persone intelligenti, infatti per i cristiani il giorno consacrato al riposo dovrebbe essere invece la domenica, che in realtà purtroppo è consacrata al fai-da-te o al giardinaggio o all’uso inconsulto degli …

Sconfortante

Che tristezza ‘sti negozi per turisti: c’è tutto lo stereotipo possibile, la vespa, la ducati, la ferrari e la torre di Pisa, declinata in ogni forma possibile. I turisti comprano, tutti contenti, pare sia un successone il bicchierino da liquore storto (come la torre). Folclore, come se Pisa fosse una sorta di dimensione sfasata dove …

Comparativamente

La blogosfera è una cosa seria. Facebook, no. Infatti i post serissimi rigirati su FB non li considera nessuno. La foto di un gatto tutti la commentano (velo pietoso sulle foto di bellone, con bavosissimi commenti al seguito),

Ho capitolato

Alla fine ho pagato i venti euro che la Tre H3G voleva ad ogni costo da me. Boh, colpirne uno per educarne cento. E’ giusto che si sappia che H3G non ha risposto a due raccomandate e a tre richieste di storno di suoi agenti. Volevano i soldi e basta. E peraltro le mie raccomandate …

C’era una volta

C’era una volta un concetto di giustizia che fosse giusta. Ma parevano bizantinismi, insomma occorreva pesare tutto col bilancino e la cosa era lunga. Allora il concetto si è perso un po’ per strada, dando vita a quello che alcuni chiamano giustizialismo, e che a me sembra una specie di vendetta. Una cosa molto giusta …

LaTre

Avevo una scedina ricaricaribile della Tre che mi davano anche un cellulare purchè ricaricassi di dieci euro per un certo tempo. Contratti capestro che credi di avere un cellulare ma invece sei servo della gleba della Tre per un pezzo. Fatto sta che in quel momento mi serviva quel servizio, con quel cellulare e a …