L’ozio

L’ozio è il padre dei vizi, verità assoluta ed incontestabile: è quando non hai nulla da fare che certi demoni prendono il sopravvento, si ricade nella solita vecchia storia, ed il cambiamento si allontana. Il guaio è che esiste un ozio che si autogenera, indotto da un demone terribile, l’ansia, che in questo senso è un po’ la “nonna” dei vizi. L’ansia che ti paralizza di impedisce di agire, potresti, dovresti fare, ma non ci riesci, troppo grande il carico di ansia da gestire, ed allora ecco l’ozio forzato, in occasione del quale, toc toc! Eccoci qui, i soliti vecchi vizi.

Leave a Reply

%d bloggers like this: