Monthly archives: February, 2016

Dove si compra?

Come tutti i nerd sono caratterizzato da una disabilità totale negli abbinamenti del vestire, per cui vesto sempre uguale, nel senso che ho tutti abiti uguali. Finchè si tratta del vestire formale, ormai mi sono fatto quasi una mia uniforme: abito scuro (blu o grigio fumo di Londra) camicia bianca, cravatta regimental, scarpe nere e …

Diritto un tanto al chilo

A volte ho la brutta sensazione che i codici di procedura non siano dei “codici” di “procedura” ma delle semplici linee guida di massima aventi valore al massimo esemplificativo. Detta sensazione diventa bruttissima quando è in ufficio giudiziario o un magistrato a trasmettermela. Ha appena chiamato la cancelleria di un giudice del lavoro di una …

Requiescant in pacem

Cessate di uccidere i morti, ammoniva Ungaretti, ma evidentemente nelle pubbliche amministrazioni non leggono Ungaretti (cioè lo si capiva anche da altre cose e peraltro se è per quello si capisce che non leggono nemmeno Montale e nemmeno Wittgenstein e neppure Leibniz, cioè non leggono proprio o al massimo la Gazzetta dello Sport). Sta di …

Sono esaurito

E certo che sono esaurito! Se il sistema di gestione del conto corrente via internet va in vacca e la banca o è irraggiungibile o non sa che pesci prendere, uno si esaurisce, specie se i pazzi hanno deciso che oltre certe cifre le loro fottutissime tasse gliele devi pagare per forza via internet; se Equitalia …

Il lato pesante della professione

Le cause ed i processi, come tutte le cose, possono andare bene o possono andare male, per mille motivi, e ciascun avvocato sa che talvolta si vince e talvolta si perde (perchè talvolta si è colpevoli e talaltra innocenti e perchè a volte si ha torto e a volte ragione). Ma la cosa che io …

Guida galattica

Oggi era San Valentino, che come festa ha tutti i limiti di cui sappiamo, ma come insegna Eduardo in “Questi fantasmi” l’amore ogni tanto deve pur concretizzarsi in qualcosa, e San Valentino ha almeno il merito di ricordarci questo. Stasera quindi, siamo andati a cena fuori. A espressa richiesta siamo andati al ristorante persiano Soraya …

Teste (si, di c….)

Non ho mai capito perchè per molta gente essere citata come teste in un processo equivalga a una offesa mortale o a una onta insopportabile: si tratta per lo più delle stesse persone che, all’occorrenza, sbraitano che loro “hanno i testimoni”. Dialogo fedelmente trascritto tra un avvocato e un tizio citato come teste: T: pronto? …

Parere pro falsitate

Ieri sono stato praticamente tutto il giorno in studio, ed ho ricevuto un po’ di gente, con tutto il corteo di questioni problemi consigli e pareri che in genere si portano appresso. Io cerco sempre di dire la verità ai miei clienti, anzi, gliela dico sempre. Ho però imparato a dirgliela in modo digeribile, perchè …

Funere mersit maturo

Oggi sono andato a un funerale. Era una funerale abbastanza normale, nulla di speciale, in particolare perchè il de cujus (il modo in cui noi giuristi chiamiamo i morti, anche se stiamo parlando delle vittime di un disastro aereo) aveva cent’anni. Questo fatto lo ha reso un funerale, come dire, dovuto, che te lo aspettavi, …

Piccoli Egesia crescono

Egesia era un filosofo dell’antichità che fu soprannominato “persuasore di morte” perchè insegnava una filosofia che spingeva al suicidio chi la abbracciava (ed infatti gli venne prudentemente proibito di insegnarla). Da qualche tempo a questa parte ho notato che si sono moltiplicati i casi di persone che, coinvolte a vario livello in disavventure giudiziarie, minacciano …