Tanto per fare

Il mio blog nasce nel 2006: Francesco mi aveva regalato il nome a dominio robertolivieri.com (per il mio compleanno, credo) e mi aveva aiutato a mettere su wordpress, ospitandomi sul suo hosting. Abbiamo pasticciato tanto con wordpress, finchè avevo raggiunto qualcosa che mi pareva destinato a restare sempre uguale, complice il sempre meno tempo, che è notoriamente nemico giurato dei cambiamenti. Poi Francesco qualche tempo fa mi disse che voleva cambiare hosting, ed io era molto tempo che volevo da un lato sollevarlo della incombenza (anche economica) di dover gestire anche il mio sito e dall’altro poter agire in autonomia, per vedere se ci riuscivo. Allora mi sono munito di un hosting, ho trasferito il dominio ed infine rieccomi. Intendo dire: se il blog è cambiato non è perchè io abbia deciso di fare dei cambiamenti, ma perchè nel corso della migrazione qualcosa si è perso per strada. Adesso mi gestisco il mio hosting da mio pannello di controllo ed il mio blog dalla mia dashboard, poi farò anche il sito dello studio e tante belle cosette, mi posso gestire le caselle di posta e cose del genere. Ma come dicevo, qualcosa si è perso per strada, e quindi per prima cosa cercherò di riportare il blog alle vecchie funzionalità e quindi, spero, di poterlo seguire di nuovo un poco di più.

Comments 1

  • Ti capisco, anni fa ho avuto un po’ di lavoro quando sono dovuto passare da i.ph a blogspot. Ho ancora una manciata di commenti rimasti nel backup e che non ho avuto la voglia di ripristinare.

Leave a Reply

%d bloggers like this: