Dove si compra?

Come tutti i nerd sono caratterizzato da una disabilità totale negli abbinamenti del vestire, per cui vesto sempre uguale, nel senso che ho tutti abiti uguali. Finchè si tratta del vestire formale, ormai mi sono fatto quasi una mia uniforme: abito scuro (blu o grigio fumo di Londra) camicia bianca, cravatta regimental, scarpe nere e vai. Ma quando si passa al c.d. casual per me son sempre stati dolori, ed alla fine ho sempre compiuto scelte meramente funzionali (abbastanza roba da coprire le pudenda e da non farmi prendere freddo). Cioè non son proprio buono a scegliere un capo di abbigliamento e di solito ho bisogno di qualcuno che mi accompagni per consigliarmi. Un leggerissimo imbolsimento dovuto all’età non mi aiuta, e quindi è avvenuto raramente che io abbia trovato capi di abbigliamento che mi siano piaciuti e che mi ci sia sentito davvero bene. Ma una lezione che non ho mai imparato è che quando ne trovo uno, devo comprarne più di un esemplare. Mi trovo per esempio benissimo con un dolcevita di cotone nero leggermente svasato che quindi non si tende impietosamente sulla panza (anzi, la drappeggia leggermente nascondendola con ironia). Ormai è un po’ che lo porto ed inizia a essere un po’ vissuto. Benissimo: introvabile. Ce l’ho messa tutta, ho anche accuratamente approfondito la differenza tra lupetto e dolcevita (buongiorno vorrei un dolcevita. Ecco a lei, signore. Eh no, questo qui è un lupetto!). Ma secondo voi, a Genova e provincia, dove si compra?

Leave a Reply

%d bloggers like this: