E complimenti per il bel lavoro

Qualche giorno fa un mio amico (che chiameremo Francesco) mi manda, giustamente imbufalito, una multa notificatagli da uno sconosciuto comune della Repubblica nel quale non ha mai messo piede, ma che pretende da lui un migliaio in sanzione oltre sospensione della patente per un eccesso di velocità nel cuore della notte (e per il codice della strada la velocità, come molte altre cose, si valuta diversamente di giorno e di notte come la lettera vera di notte e falsa di giorno della canzone di De Andrè). Ci sono le foto, quindi prima di fare qualsiasi cosa è meglio vederle, hai visto mai che si possa risolvere senza ricorso. Mando una PEC chiedendo l’invio dei fotogrammi. Il comune non risponde. Chiamo il giorno dopo e mi dicono che le PEC non le hanno ancora scaricate, ma che lo faranno quella stessa mattina e mi risponderanno im-man-ca-bil-men-te perchè LORO rispondono sempre subito alle PEC. Dopo ventiquattr’ore non hanno ancora risposto ed io (come Francesco del resto) inizio ad irritarmi. Siamo irritati perchè la multa non è da due spiccioli, perchè la sospensione della patente è un bel problema, perchè sullo sfondo c’è lo spettro della clonazione della targa e la somma scocciatura del ricorso al GdP del lontano e sconosciuto paese. Quindi stamattina li richiamo e gli faccio il discorsetto che capisco che magari un minimo di tempo gli serve, che certamente loro sono il comune più virtuoso d’Italia (ma che dico? Dell’intero creato) ma che a me decorre il termine per impugnare e quindi se pensano di ciurlare nel manico hanno incontrato la persona sbagliata e che se mi fanno fare un ricorso per nulla poi le spese io le chiedo. Seguono riassicurazioni sulla evasione della pratica entro la mattinata, ma alle assicurazioni poi non seguono i fotogrammi, ma la confessione, che si sono sbagliati, hanno letto male la targa perchè era una targa straniera. Ora, tutto è bene quello che finisce bene (e l’ultimo chiude la porta) ma a me è rimasto un dubbio, molto più giuridico di quanto possa sembrare: ma prima di sparare multe a cazzo non sarebbe meglio controllare?

Leave a Reply

%d bloggers like this: