Category «Uncategorized»

La sostanza delle cose

Madre natura si regola con meccanismi crudeli nella loro ferrea ineluttabilità. Quindi non può essere revocato in dubbio, piaccia o no, che alla fine l’elemento proprio ed individuante di un maschio, l’essenza stessa della sua virilità, è il fatto di avere un pistolino. Non ci rendiamo conto di quanto l’essere uomo graviti attorno a questa …

Ma lei da che parte sta?

Nella vita spesso si cambia: tempo fa ero contrario alla separazione delle carriere tra giudici e pubblici ministeri, pensavo che avrebbe tolto ai secondi anche quel minimo baluardo di giurisdizionalità rappresentato dall’obbligo di fare anche indagini a favore dell’indagato. Poi ho iniziato a pensare che era una soluzione che aveva luci ed ombre e che …

Un paese semplicemente pazzesco

Questa è una di quelle storie che non avrei mai voluto raccontare, ed infatti ho indugiato a lungo prima di raccontarla, non so se faccio bene, ma credo sia giusto che certe cose si sappiano. Vengo nominato difensore di ufficio di un minorenne marocchino residente in un altra regione, indagato a Genova per avere pestato …

La via per l’Inferno

Si dice che la via per l’ Inferno sia lastricata di buone intenzioni. Io di buone intenzioni ne avevo tante: i libri, i ristoranti, la giustizia. Ho letto molti più libri di quelli per cui ho scritto, e sono andato in tanti ristoranti e visto nei tribunali cose che voi umani non potete neppure immaginare, …

Ho letto un libro/17

Queneau, Raymond. “I fiori blu” Bellissimo libro, lo consiglio a tutti, mille possibili interpretazioni tutte sul filo dei sogni e del loro rapporto con la realtà e con la veglia. Lalice dice che non stia bene raccontare i sogni, ma io la contraddico e lo racconto. Ero solo, lacero, vestito di saio, fuggitivo, in un …

Ho letto un libro/16

Borges, Jorge Louis: “Storia Universale dell’Infamia”. Raccolta di racocnto giovanili di Borges, in cui si trova in nuce tutto lo stile, tutto il mistero, tutta la grandiosità di questo autore, che con questa breve lettura ho ripreso e che mi accompagnerà per un po’ di tempo da adesso.

Ho letto un libro/15

Twain, Mark. L’uomo che corruppe Hadleyburg. Giusto perchè non si pensi che sto cercando artatamente di rialzarmi le statistiche preciso subito che più che un romanzo è un racconto, sono un centinaio di pagine che si leggono di un fiato. Però io lo ho letto sotto forma di libro e quindi me lo conteggio come …

Ho letto un libro/14

Balzac, Ferragus. Bella storia ben raccontata, nota per le descrizioni di Parigi, che sono davvero il nerbo di tutta la storia che, infatti, dopo essere riuscita a creare una bella tensione su una situazione misteriosa, nelle ultime pagine la scioglie in un modo che insomma, ti aspetteresti da un romanzo ottocentesco, che in effetti è …

Ho letto un libro/13

Giacobbe, Giulio Cesare. La paura è una sega mentale Il libro si allinea con tutti i precedenti, completando il sistema ed indicando un interessante approccio terapeutico. Confesso che leggendone i passi, io stesso ho avuto dei contraccolpi emotivi. Ormai mi sono convinto: Giacobbe è un genio. Ma per adesso, basta.

Ho letto un libro/12

Giacobbe, Giulio Cesare. Come smettere di fare la vittima. Il libro, anche esso di facile e veloce lettura anche grazie allo stila particolare dell’Autore, che in questo volume si dilunga abbastanza a compiacersene, si pone in linea ideale con tutti quelli precedenti, di cui riprende i concetti applicandoli a nuovi contesti e definendoli meglio. Potrebbe …